BUDAPEST

Mia mamma è ungherese quindi sono stata a Budapest un infinità di volte, vi vorrei spiegare tutto nel dettaglio.

La capitale ungherese.

Capitale della Repubblica Ungherese ( Hungaria per l’occidente, Magyarorszag in Ungherese) È il paese dei Magiari .

Budapest è una delle capitali più affascinanti dell’ Europa orientale, innanzitutto è un luogo pieno di “diversità” da un lato il territorio montagnoso e collinoso di Buda, aspro e dolce Insieme, dall’altro la piana di Pest, separati o uniti da grande Danubio.

Budapest non è una città antica né una città solo moderna, non è una città storica come Roma, ne una città nuova appena nata, è una città dove i suoi abitanti i “Magiari” hanno saputo riscoprire e vivere le occupazioni straniere i bombardamenti e le devastazioni, però nulla di tutto ciò ha cancellato il passato della città.

Cosa vedere

BASILICA DI SANTO STEFANO

Questa basilica è uno degli edifici che colpisci maggiorente e l’ingresso è gratuito quindi ne vale la pena passare a visitarlo. Lo iniziarono a costruire nel 1850, questa basilica ebbe una storia drammatica, durante a costruzione crollo la cupola che portò i costruttori a ricostruire la cupola da capo. I lavori terminarono nel 1905.

La basilica prende il nome dal primo Re ungherese, che portò la fede cristiana in Ungheria. Qui si può trovare il santo destro, la reliquia mummificata del braccio del Re Stefano. La visita della reliquia è a pagamento.

Un’altra curiosità che riguarda questa basilica e la storia della sua campana che pesa 9 tonnellate che fu portata via nella seconda guerra mondiale e fu sostituita nel 1990.

Qui, in questa basilica, sono passati tanti personaggi della storia, tra cui il “papa buono”.

chiesa di mattia

Questa chiesa prende il nome Re Mattia o Mattia il Giusto, vissuto tra il 1443 e 1490, che si sposo due volte in questa chiesa, anche se in realtà tutti la conoscono come la chiesa della Nostra Signora.

Quando i Turchi invasero l’Ungheria si impadronirono anche di questa zona dove era collocata la chiesa. La chiesa fu usata come casa di preghiera e ogni tanto come stalla per i cavalli. Nel 1686 le truppe musulmane vennerò sconfitte dai cristiani.

Si narra che durante una battaglia una delle statue della Vergine Maria, apparì alla truppa musulmana, pregandoli di cessare la guerra e così fu.

La chiesa mantiene il suo stile gotico originale.

il castello DI BUDA

Il castello si staglia sulla riva del Danubio. Durante le ore notturne l’ illuminazione lo rende un vero spettacolo.

Il castello si trova a Buda e fu costruito dopo l’ invasione della Mongolia del 1241, in questo periodo Buda fu nominata capitale dell’ Ungheria. Il castello durante il tempo ha subito delle modifiche, al suo interno si trova la più grande libreria Ungherese, la Galleria Nazionale e il museo di Storia di Budapest.

IL PARLAMENTO

Ci è voluto tanto tempo dopo che l’ Ungheria avesse il suo Parlamento, dopo un lungo periodo di progettazione nel 1884 sono iniziati i lavori. Questo edificio assomiglia molto al Parlamento di Londra.

Per rifinire all’interno sono stati usati più di 40 kili di oro di decorazione, e al suo interno è anche possibile trovare una riproduzione in scala del Parlamento, realizzata da una famiglia ungherese.

La collina gellert

Da questa collina puoi ammirare un bellissimo panorama.

Dopo aver sconfitto i Tedeschi nel 1945, le truppe comuniste, pretesero che gli ungheresi costruissero delle statue in loro onore, su questa collina si possono ammirare le statue a loro dedicate.

la piazza degli eroi

Questa piazza venne costruita nel 1896 per celebrare i mille anni dall’ arrivo degli Ungari in questa zona.

Nella piazza si può vedere il memoriale degli eroi ungheresi deceduti, una statua con in cima l’Arcangelo Gabriele con la corona ungherese nella mano destra e la Croce Doppia nella sinistra.

Alle spalle della statua ci sono due colonne , su ogni colonna ci sono 7 personalità importanti della storia Ungherese. Su entrambi i lati della piazza ci sono Il Museo Delle Belle Arti e il Palazzo delle Esposizioni. I musei sono aperti tuti i giorni tranne il lunedì.

museo belle arti
palazzo delle esposizioni

La sinagoga ebraica

La parte centrale del settimo distretto di Budapest è famosa e conosciuta per il suo Ghetto Ebraico.

Durante la seconda guerra mondiale gli Ebrei erano all’ interno di questa zona e potevano uscire solo con un permesso. In questa zona ci sono un sacco di sinagoghe, ristoranti Kosher e ristoranti tipici e c’è persino una scuola di formazione per diventare rabbini. Qui, infinite, c’è la grande Sinagoga che può contenere fino a 3000 persone ed è anche la sede del museo Ebraico.

Fù costruita nel 1858.

OPERA

Fino al 1873 non esisteva Budapest, ma Buda e Pest, cosi appena unirono queste due città ci fu un boom di turisti da tutto il mondo e furono costruiti nuovi hotels, Bar, ristoranti e anche un opera.

Il teatro dell’ Opera di Stato fu costruita nel 1884, qui suonarono i più grandi artisti del mondo e si narra che questo teatro ha la migliore acustica del mondo.

Attualmente i biglietti dovrebbero costare a partire da 3 euro, ma non c’è la possibilità di vedere il palcoscenico.

Bastione dei pescatori

Questo monumento gotico è situato sulla riva di Buda del fiume Danubio, sul colle del castello di Budapest vicino alla chiesa di Mattia.

Il bastione prende il nome dai pescatori che proteggevano le mura nel periodo del medioevo.

Ponte delle catene

Quando si pensa a Budapest, si pensa o al Parlamento o al suo ponte che passa sopra al Danubio. Questo ponte è il più vecchio di tutta Budapest.

Una particolarità di questo ponte è che all’entrata è decorato con queste due statue di leoni.

uno dei due leoni

mercato centrale

Questo mercato si trova a Pest ed è il mercato coperto più grande di Budapest. Il sindaco di Budapest ebbe l’idea di costruire questo enorme mercato Si può visitarlo tutti i giorni tranne la domenica, qui troverete il cibo che costa poco.

castello vajdahunyad

Uno dei castelli più belli del mondo.

Il Castello Vajdahunyad completato nel 1896, mostra l’evoluzione dell’ architettura ungherese.


cosa fare a budapest

le terme

Budapest è famosa in tutto il mondo per le sue terme e i suoi bagni

zoo di budapest

Questo zoo è uno dei più antichi del mondo, è stato aperto nel 1886.

Questo zoo ospita centinaia e centinaia di animali.

Entrata:

Aduti 2100 fiorini

Bambini adulti: 1500 fiorini

Famiglie 6100 fiorini.

Per chi ha la card di Budapest l’ entrata è gratuita.

tour in autobus galleggiante

Molti di voi sicuramente avrete visto nelle foto di budapest autobus galleggiare sul Danubio, perchè non provare anche voi questa esperienza?

Vidampark

Si trova a Pest ed è un bellissimo parco divertimento per passare un pomeriggio diverso e scappare dal caos di Budapest.


Probabilmente ho saltato qualche monumento o attrazione di Budapest, vi parlerò a parte delle famose terme che caratterizzano questa magnifica città.

49 risposte a "BUDAPEST"

  1. non sono mai stato a Budapest, ma ne ho sentito parlare bene e ho visto diversi documentari di viaggio che ne parlavano. Questo tuo post conferma la bellezza di questa città, ottimo articolo 😉
    Buon wek end, io sarò in montagna, scriverò da là… 😉

    Piace a 2 people

  2. I really enjoyed learning about Budapest … it is always someplace that I have wanted to visit and your post will make me move it up on my bucket list. Will plan to visit once it is safe to travel once again with the pandemic. Thanks!

    "Mi piace"

  3. budapest è una città meravigliosa, le strutture più memorabili e le meravigliose pianure sul fiume e le meravigliose montagne. il tuo post mi riporta ai ricordi del mio precedente viaggio lì. un posto meraviglioso per i turisti e tanto divertimento con la macchina fotografica. un post eccellente e mi è semplicemente piaciuto. continua a condividere posti più belli. grazie.

    Piace a 3 people

  4. Ho un ricordo molto bello di Budapest, perché fu la prima meta che visitai all’estero in vita mia, ormai 30 anni fa.
    Ci andai con la “morosa” di allora, ed il soggiorno fu molto bello.
    Città divisa in 2 in modo netto (non so se oggi sia ancora così), e prezzi in generale bassissimi.
    Con poche lire (a quel tempo avevamo ancora le lire, e molti le accettavano come pagamento) mangiammo per esempio nel migliore ristorante (non ricordo il nome) con tanto di violinisti al tavolo, spendendo pochissimo.
    Bei ricordi.

    Piace a 2 people

  5. Articolo stupendo ❤ grazie per aver condiviso! La collina Gellert e il mio luogo preferito 🙂

    E non sapevo che la tua mamma e ungherese (anche io sono ungherese :D) parli anche la lingua?

    Mark

    "Mi piace"

  6. Budapest fu il mio 1° vero viaggio all’estero, con la vecchia morosa (30 anni fa, circa).
    Mi ricordo tutto abbastanza bene, ma il vero problema sono le fotografie: al tempo non c’erano apparecchi digitali, noi sviluppammo i vari rullini, ma poi le foto le tenne “lei” ed io ne conservai solo alcune.
    Da tornarci sicuramente.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...